libri che nascono e libri che vivono

C’è un romanzo che sta per nascere. Le copie di Perchè no sono partite dai magazzini di Perdisa ieri e da Bologna stanno arrivando a Napoli.
Ma ci sono anche libri che vivono. Ed è questa la magia.
Mi è appena arrivata questa mail su Facebook:

ciao cristina mi chiamo ****,sono un’Ass.te della Polizia Penitenziaria, lavoro a **** e nel 2000 ho avuto l’onore di conoscere e lavorare con la Dott.ssa Armida Miserere.Ho letto il tuo splendido libro e ho pianto perchè nessuno di noi aveva capito il suo dramma e la sua immensa sofferenza.Il carcere ti assorbe ,ti succhia l’anima e se non stai attento ti divora. Grazie per averla ricordata con questo bellissimo libro.

E’ stata un dono, in questo 9-09-09. Una combinazione. Cosa dire? Sono felice. E grazie a te ****, che hai fatto vivere Miserere, il romanzo da cui tutto è cominciato.

Leave a Comment