I Piccoli principi del Rione Sanità: ecco Napoli ad altezza bambino

Vivo a Napoli ormai da dieci anni ma non sono napoletana. Amo questa città e il mio amore mi ha portato a incontrare i Piccoli Principi del Rione Sanità. Mi sono fermata, ho ascoltato la città e mi sono abbassata ad

Chi sono i Piccoli Principi

Sono i bambini e i ragazzi del Rione Sanità, un rione di frontiera, in cui la camorra continua a sparare e a fare paura, ma in cui ci sono energie, creatività, sogni.

Il laboratorio della Fondazione Riva

Per sei mesi mi sono immersa nel Rione Sanità, ho passato molto tempo con i bambini e con le loro mamme e ho visto una Napoli ad “altezza bambino”, una napoli dove c’è la camorra, ma non solo. Una Napoli in cui i sogni devono trovare la forza, come palloncini rossi di volare lontano e diventare “grandi”.

Il Rione Sanità

La trama

La storia è semplice, proprio come quella del “Piccolo principe” di Saint-Exupéry, su cui abbiamo lavorato con i bambini.

Uhuru, un profugo africano di 19 anni che vuole andare in Svizzera per rifarsi la vita e che si ferma si ferma a Napoli nel Rione Sanità. I ragazzi del quartiere lo chiamano l’Aviato’, come l’aviatore di Saint-Exupéry, e Uhuru attraverso loro conosce il quartiere e le storie del “Pianeta Sanità”, con tutte le sue contraddizioni, illegalità e difficoltà ma ne scopre anche la bellezza e le tante persone che amano il loro quartiere e che lavorano ogni giorno per un futuro migliore. Con Padre Antonio Loffredo Uhuru conosce coì i “Piccoli Principi” della Sanità” che sono  Diego, Rosa, Isaia, Samuele, Aurosa e Pokemoncino, e che si tengono idealmente per mano per seguire una nuova strada.

Napoli

Il mio obiettivo era raccontare una Napoli diversa. Volevo che la cronaca incontrasse la favola. E grazie alle storie dei bambini, grazie al grande lavoro fatto in questi ultimi 15 anni da padre Antonio Loffredo e al pezzetto di strada condiviso con i laboratori della Fondazione Riva, ho scritto un libro impastato di storie vere e di sogni, di paura e speranza.

Ecco i Piccoli Principi

E c’è anche un po’ di Milano

Questo libero nasce a gennaio 2017 in una grande e bella casa nel centro di Milano. Sì, Milano. A gennaio grazie alla mia agente, Maria Paola Romeo- Grandi e Associati- incontro Giovanna e Antonio Riva. Sul divano del loro bel salotto sono  anche Gina Bonsangue, Giulia Comopagnone e Alessandra Gavazzi. Questo libro nasce da un patto: raccontare un pezzo d’Italia – un pezzo di Napoli – che funziona, che non si arrende, che sfida il suo destino.

 

 

Leave a Comment