Io sono contro

se mi ami non farmi del male

se mi fai del male non mi ami

nessuna giustificazione
nessun perdono
mai più 
Io Sono Contro

Uno spot (realizzato da Aumedia, scritto da Massimo Curci e diretto da Andrea Basile ) con Loredana Cannata lancia il concorso per le scuole superiori per diffondere la cultura del rispetto e per combattere qualunque forma di violenza e sopraffazione nei confronti della donna.
Ci avviciniamo a grandi passi alla festa dell’otto marzo, con le sue celebrazioni, le polemiche, le prese di distanza, la retorica e la controretorica di questo giorno, le mimose e i gelsomini.
Ma c’è chi lavora dietro le quinte, chi non apsetta che si accendano i riflettori, chi si schiera e lo fa parlando alle nuove generazioni, perchè se un cambiamento ci deve essere, deve essere culturale, anzi direi generazionale.

Il concorso è rivolto esclusivamente a studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado ubicate su tutto il territorio nazionale ed è finalizzato alla realizzazione di un video, preferibilmente in HD, della durata massima di 150 secondi, per denunciare la violenza sulle donne e stimolare e sviluppare la cultura del rispetto. Tutti i dettagli sul sito di Io sono contro.

Se si digita su Youtube: “Io sono contro” appaiono i prim video. Storie vere. Voci di donne, che hann osubito e hanno detto basta. Storie vere, non di carta.

Io sono contro.
E tu?

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.